Bollettino Sala Stampa della Santa Sede

  1. Ieri, venerdì 10 luglio 2020, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

    [00876-IT.01]

  2. Ieri, venerdì 10 luglio 2020, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Durante l’Udienza, il Sommo Pontefice ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:

    - il miracolo, attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria Antonia Samà, Fedele Laica; nata il 2 marzo 1875 a Sant’Andrea Jonio (Italia) e ivi morta il 27 maggio 1953;

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Eusebio Francesco Chini (detto Kino), Sacerdote professo della Compagnia di Gesù; nato il 10 agosto 1645 a Segno (Italia) e morto a Magdalena (Messico) il 15 marzo 1711;

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Mariano Giuseppe de Ibargüengoitia y Zuloaga, Sacerdote diocesano, Cofondatore dell’Istituto delle Serve di Gesù; nato l’8 settembre 1815 a Bilbao (Spagna) e ivi morto il 31 gennaio 1888;

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Félix Torres, Fondatrice della Compagnia del Salvatore; nata il 25 agosto 1907 ad Albelda (Spagna) e morta a Madrid (Spagna) il 12 gennaio 2001;

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Angiolino Bonetta, Fedele Laico dell’Associazione Silenziosi Operai della Croce; nato il 18 settembre 1948 a Cigole (Italia) e ivi morto il 28 gennaio 1963.

    [00880-IT.01]

  3. Rinuncia del Vescovo di Bissau (Guinea Bissau)

    Rinuncia del Vescovo di Mostar-Duvno e Amministratore Apostolico ad nutum Sanctae Sedis di Trebinje-Mrkan (Bosnia ed Erzegovina) e nomina del successore e nuovo Amministratore Apostolico

    Nomina del Coadiutore dell’Arcidiocesi Metropolitana di Split-Makarska (Croazia)

    Rinuncia del Vescovo di Bissau (Guinea Bissau)

    Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Bissau (Guinea Bissau), presentata da S.E. Mons. José Câmnate na Bissign.

    [00877-IT.01]

    Rinuncia del Vescovo di Mostar-Duvno e Amministratore Apostolico ad nutum Sanctae Sedis di Trebinje-Mrkan (Bosnia ed Erzegovina) e nomina del successore e nuovo Amministratore Apostolico

    Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Mostar-Duvno e dell’Amministrazione Apostolica ad nutum Sanctae Sedis di Trebinje-Mrkan (Bosnia ed Erzegovina), presentata da S.E. Mons. Ratko Perić.

    Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi di Mostar-Duvno e Amministratore Apostolico ad nutum Sanctae Sedis di Trebinje-Mrkan (Bosnia ed Erzegovina) S.E. Mons. Petar Palić, finora Vescovo di Hvar (Croazia).

    [00878-IT.01]

     

    Nomina del Coadiutore dell’Arcidiocesi Metropolitana di Split-Makarska (Croazia)

    Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Coadiutore dell’Arcidiocesi Metropolitana di Split-Makarska (Croazia) S.E. Mons. Dražen Kutleša, trasferendolo dalla Diocesi di Poreč i Pula.

    S.E. Mons. Dražen Kutleša S.E. Mons. Dražen Kutleša è nato il 25 settembre 1968 a Tomislavgrad, Diocesi di Mostar-Duvno. Dopo aver frequentato il Seminario Minore a Dubrovnik, ha continuato gli studi filosofico-teologici nel Seminario Maggiore di Sarajevo.

    È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1993 per la Diocesi di Mostar-Duvno.

    Nel 2001 ha ottenuto il Dottorato in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Urbaniana.

    Dal 1993 al 1995 è stato Vicario parrocchiale della Cattedrale di Mostar. Negli anni 1998-2006 ha ricoperto i seguenti incarichi: Amministratore parrocchiale di Grude, Docente di Diritto Canonico presso l’Istituto Teologico di Mostar, Vice-Cancelliere della Curia diocesana, Membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale. Dal 2006 al 2011 è stato Officiale della Congregazione per i Vescovi e dal 2011 anche Collaboratore della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

    Il 17 ottobre 2011 è stato nominato Vescovo Coadiutore della Diocesi di Poreč i Pula ed ha ricevuto la consacrazione episcopale il 10 dicembre successivo, mentre il 14 giugno 2012 ne è diventato Vescovo diocesano. In seno alla Conferenza Episcopale Croata è Membro del Consiglio Permanente, Presidente della Commissione Episcopale per i Rapporti con lo Stato e Presidente della Commissione Giuridica.

    [00879-IT.01]

     

    [B0381-XX.01]